VALUTAZIONE PSICODIAGNOSTICA

Delineare la personalità e le dimensioni della persona con gli strumenti della psicologia.

È scomodo conoscersi, ma solo all’inizio quando devi esporti, gettare lo sguardo su ciò che hai evitato di guardare fino a quel momento, magari solo perché non era così visibile. 
È incredibilmente utile conoscersi. Perché ci permette di trasformarci.

Mi occupo di psicodiagnostica e, nello specifico, di valutazioni con fine clinico o peritale.

Servono a raccogliere informazioni e conoscenza, creare consapevolezza e, nei casi che lo necessitano, prendere decisioni su un eventuale trattamento.

La valutazione psicodiagnostica utilizza strumenti validati e riconosciuti a livello internazionale, come il colloquio, le interviste semistrutturate e i test autosomministrati, proiettivi, cognitivi, di livello, di personalità. Si tratta di una possibilità trasformativa per la persona che entra in contatto con alcune informazioni che la riguardano.

È un percorso breve volto a fornire una conoscenza a chi la richiede, con un linguaggio non tecnico che possa essere compreso dal paziente.

Chi richiede una valutazione psicodiagnostica?

Può essere la persona stessa, un genitore su suggerimento di un insegnante, della scuola o della neuropsichiatria infantile, dalla scuola o dalla neuropsichiatria infantile, un collega che mi invia il suo paziente per comprendere meglio attraverso i test il suo funzionamento.

Chi si sottopone a una valutazione psicodiagnostica mette un tassello fondamentale che fa parte di un percorso più ampio che sta svolgendo. Si può acquisire una maggiore consapevolezza di sé, dei punti di forza e delle fragilità o della necessità di dover iniziare un percorso per poterci lavorare.

La valutazione psicodiagnostica in pratica

✓ La durata del percorso oscilla tra i 2 e i 5 incontri (anche se può durare di più, in base al numero dei test somministrati).
✓ Concorderemo per telefono il primo appuntamento e, in seguito a ciò che emergerà, stabiliremo insieme la cadenza degli appuntamenti successivi.

Data la specificità della proposta, la valutazione psicodiagnostica è fruibile solo in presenza presso lo studio.

La valutazione psicodiagnostica in pratica

✓ La durata del percorso oscilla tra i 2 e i 5 incontri (anche se può durare di più, in base al numero dei test somministrati).
✓ Concorderemo per telefono il primo appuntamento e, in seguito a ciò che emergerà, stabiliremo insieme la cadenza degli appuntamenti successivi.

Data la specificità della proposta, la valutazione psicodiagnostica è fruibile solo in presenza presso lo studio.

Intraprendi questo viaggio alla scoperta di te.